Sergio Cantoni ed Emanuele Medolago Albani

La menzione speciale è stata attribuita al Consorzio di Tutela Valcalepio di Bergamo per la sua attività di promozione anche nei social media.

Il Consorzio, nato nel 1974 per la Doc Valcalepio, tutela anche la neonata Doc Terre del Colleoni nonché l’Igt Bergamasca. Presidente  del Consorzio è Emanuele Medolago Albani, proprietario dell’omonima cantina, direttore il dinamico enologo Sergio Cantoni. Un Consorzio che ha saputo valorizzare al massimo il territorio bergamasco vitivinicolo specialmente col concorso internazionale “Emozioni dal mondo, Merlot e Cabernet insieme”, che ha fatto conoscere il territorio, non solo nel settore agricolo, ad una moltitudine di giornalisti di tutto il mondo.

Un premio che viene organizzato ogni anno dal Consorzio di Tutela del Gavi e che per la sua settima edizione si è concentrato sulla “reattività, la creatività e l’inclusività delle azioni messe in campo da Cantine Vitivinicole e Consorzi di Tutela del vino con l’obiettivo di individuare  quelle soluzioni che, per efficacia, applicabilità e flessibilità, rimarranno validi ed efficaci strumenti di comunicazione e promozione nella nuova normalità che anche il comparto vitivinicolo si appresta a vivere”.

Questa la motivazione del premio: “Menzione Speciale al Consorzio Tutela Valcalepio che ha studiato una comunicazione multicanale integrata: dalla realizzazione di un fumetto sulla storia del Consorzio e della DOC, alla ideazione e realizzazione di una serie di Podcast dedicati al territorio e alle aziende vitivinicole. Dal coinvolgimento di influencer e pubblico nella realizzazione di un Giro d’Italia delle bottiglie con scatti fotografici per alimentare i social del Consorzio, alla realizzazione e condivisione, sempre sui social, di pillole di divulgazione enologica e pillole di storia consortile. Un vero e proprio palinsesto che ha permesso al piccolo Consorzio di raggiungere diversi pubblici, mantenendo aperto e nutrendo di esperienze inclusive e condivisibili il rapporto con il proprio pubblico.”

Tanti Consorzi avrebbero bisogno di prendere ispirazione dal Valcalepio per la promozione dei propri vini e delle aziende consociate.

Tra le menzioni speciali anche quella al Consorzio Tutela Montefalco, all’azienda Umani Ronchi e all’azienda Banfi, che ha ottenuto il Premio Gavi La Buona Italia 2021.