L'ingresso al Resort

L’azienda Bonsignore Baglio e Vigne è una nuova arrivata nel mondo del vino siciliano. Fino ad oggi solo 3 vini, di grande bontà e successo: Cubburo Nero d’Avola e Syrah, IO Nero d’Avola, OI Grillo che già ottengono pregiate medaglie. Una conduzione bio in terreni di pregio, quote alto collinari, viti giovani capaci già di dare uve di eccellenza. Intervistiamo il titolare.

E’ nata solamente nel 2016: 15 ettari di Nero d’Avola, Syrah, Grillo e Chardonnay che andrà in vendemmia quest’anno. Accanto ai vigneti un Resort di lusso con camere, spa private, piscina, sale degustazioni, cantina in parte già operativo. Siamo a Naro (Ag), opera di Luigi, consulente aziendale e della moglie Debora, oltre 20 anni passati nel marketing del vino, che hanno avuto la lungimiranza di scegliere come enologo Tonino Guzzo.

Siete un’azienda giovanissima ma già di successo, come hai messo in pratica la tua esperienza e professionalità di consulente aziendale per partire col piede giusto?

Ritengo che la combinazione delle competenze di Debora, mia moglie, che da oltre 20 anni opera nel mondo del vino e quelle mie molto lontane da questo mondo ma focalizzate sulla organizzazione e sulle strategie aziendali siano state la giusta combinazione che ci ha permesso di avviare la nostra start up verso un percorso abbastanza chiaro. Valorizzazione del territorio e dei vitigni, attenzione al mercato, focalizzazione sull’enoturismo e sulle wine experiences. Inoltre l’ottenimento di pregiate medaglie agli importanti concorsi cui partecipiamo tra cui il Concours Mondial de Bruxelles.

Ecco, se proprio vogliamo trovare una risposta concisa alla domanda diciamo che il consulente Bonsignore ha applicato alla nostra azienda ciò che da anni consiglia ai suoi clienti e cioè “si vince soltanto con una strategia chiara e con il gioco di squadra”.

Luigi Bonsignore

Accanto all’azienda vitivinicola sta nascendo un Resort di classe, a che punto siete nonostante i ritardi dovuti al covid?

A inizio del mese di luglio abbiamo completato la ristrutturazione dell’edificio e a rendere fruibile il piano terreno, grazie al quale siamo riusciti ad offrire ai tanti wine lover che sono venuti a trovarci, le nostre wine experiences, dal prossimo autunno ripartiamo con i lavori e come dice Debora sarà l’anno delle tre C: “Cantina, Camere, Cucina”.

– Quali saranno le caratteristiche del resort e a che pubblico si orienta?

Il Resort Bonsignore Baglio e Vigne sarà un home resort, composto da 6 suite ognuna provvista di un pezzo di spa al proprio interno. Il resort completa la nostra offerta di wine experiences e si rivolge, come tutta la nostra offerta, ad una clientela ricercata e desiderosa di trascorrere momenti di pieno relax. Nelle visite in vigna si ammira anche un antichissimo cubburo, struttura in pietra che nel lontano passato serviva da ricovero.

il Cubburo presente in azienda

Peraltro la nostra posizione agevola la possibiltà di godere dell’ampia offerta culturale ed enogastronomica del nostro territorio, dalla Valle dei Templi al mare, passando per le innumerevoli opportunità offerte dalla presenza di ristoranti gestiti da chef di altissimo livello cominciando dai tanti che aderiscono alla Strada del Vino e dei Sapori della Valle dei Templi.

– Sui social vengono comunicate una serie di attività che già state effettuando? Parlacene.

Insieme al nostro staff, Debora ed io abbiamo pensato ad un’offerta di Wine Experiences molto vasta: dal Wine Tasting, al Picnic in Vigna, dal Barocco & Wine a Olio Barocco e Vino (realizzato in collaborazione con l’Azienda Val Paradiso dei fratelli Carlino). Tutte esperienze prenotabili sul nostro sito web.

Inoltre con La Strada del vino e dei sapori della Valle dei Templi, abbiamo realizzato, in collaborazione con l’Associazione John Belushi, la Strada del Cinema. Dieci appuntamenti per altrettante location di aziende vinicole e olearie che ha visto la collaborazione di tutti i soci della Strada e che ha coniugato cibo, vino e cinema e che ha riscosso un enorme successo. Ovviamente non potevano mancare nei primi 15 giorni di agosto gli appuntamenti con la magia delle stelle e del Vino dal titolo OI…IO e le Stelle, dove si coniugavano momenti culturali e degustazioni. (OI e IO sono i nomi di 2 vini dell’azienda n.d.r.)

il cinema in vigna

– Programmi immediati di queste attività e fin quando?

Abbiamo un po’ di progetti in cantiere con l’obiettivo di restare aperti tutto l’anno, d’altronde la nostra attività ci impone di essere sempre presenti in vigna e questa ci permette di poter organizzare un pacchetto di esperienze anche per i mesi più freddi, se di mesi freddi in Sicilia si può parlare. Basta prenotarsi contattandoci.

i vigneti

– Ora parliamo dei vini, la vendemmia sarà a buon punto, come sta andando e che prospettive vi offre il millesimo 2021?

Siamo a metà della nostra vendemmia 2021, abbiamo appena terminato i bianchi e il Syrah, e iniziato col Nero d’Avola.

È stata un’annata calda, eccessivamente calda, per nostra fortuna la presenza in azienda di un lago artificiale ci ha permesso di dare irrigazioni di sostegno e questo ha consentito di avere anche quest’anno delle ottime uve i cui parametri unitamente all’assenza di muffe, ci fanno pensare che il millesimo 2021 dovrebbe essere di grande interesse e qualità.

Bonsignore Baglio e Vigne
via Monsignor Ficarra
37°19’20”N – 13°49’28.15”E
Naro (Ag)
tel. 334 6833574
www.bagliobonsignore.com