La famiglia Carlino titolare dell’azienda olearia Val Paradiso, rappresenta una delle punte avanzate della crescita non solo produttiva dell’industria agroalimentare siciliana legata al settore olivicolo, ma anche del salto culturale di un approccio imprenditoriale lungimirante.

Infatti dopo avere approntato una struttura tecnologicamente avanzata in termini di produzione, trasformazione e commercializzazione di un olio, votato alla totale qualità, in grado di competere nella fascia alta del mercato, l’azienda riesce, a complemento di questa azione, a dare respiro culturale alla capacità di comunicare e far conoscere al grande pubblico la qualità di un prodotto rispettoso della natura e dell’ambiente.

L’azienda nasce nel 1980 nel cuore della Sicilia a Naro (Agrigento), e prende il nome dalla contrada “Val Paradiso” dove, tra mandorli di bianco fioriti ed ulivi saraceni, ricadono i fertili terreni di famiglia.

Gli uliveti della tenuta “Val Paradiso”

Una strategia aziendale attenta da sempre alla cura del dettaglio e del particolare in tutte le fasi della produzione e della filiera e che oggi le incertezze e le criticità determinate dalla crisi del Covid, hanno messo in fibrillazione. Ma abbiamo voluto riportare la testimonianza diretta di Massimo Carlino titolare dell’azienda.

Rispetto ad altri settori, con il problema del Covid, l’agroalimentare ha tenuto meglio degli altri settori: cosa ha significato per un’azienda come la vostra la chiusura di tante attività? 

Il Covid per il nostro settore è stato devastante, noi lavoriamo tanto nel settore Ho.Re.Ca che nel 2020 ha subito un netto calo, sono venuti a mancare i volumi d’affari sviluppati con la ristorazione e i servizi di Catering, dal momento che sono svaniti nel nulla migliaia di matrimoni, cerimonie ed eventi in genere. Una azienda come Val Paradiso, rispettosa dei protocolli e dei rigidi disciplinari di produzione, si trova in difficoltà, tenuto conto che puntiamo tutto sulla qualità degli extravergini, con oli commercializzati nello stesso anno di produzione e dell’ultima campagna, come ci impongono anche  i disciplinari di qualità, a cui ci atteniamo congiuntamente alle regole dell’IGP Sicilia. L’olio invecchiando purtroppo non migliora.

L’Unione europea con le strategie del Green Deal e del Farm to Fork avvierà un nuovo percorso per prossimo futuro privilegiando il benessere, la salute e la sostenibilità. Val Paradiso che azioni metterà o ha messo in campo? 

Puntiamo tutto sulla qualità certificata e riconosciuta da enti terzi pubblici o riconosciuti dal MIPAF ; tutta la nostra produzione è certificata BIOLOGICA con rigidi disciplinari europei (Reg Cee 848/2018) che garantiscono il rispetto dell’ambiente e della natura. Inoltre siamo assoggettati al sistema di controllo IGP SICILIA a cura dell‘IRVO  che verifica: l’origine siciliana delle olive con la selezione delle varietà migliori dell’isola, i processi di produzione secondo tradizione ed innovazione, ed infine con assaggi e degustazioni a cura di esperti assaggiatori ufficiali, ogni singolo silos di olio EVO. Così garantiamo ai nostri clienti salubrità, genuinità e grande qualità degli oli.

Sono previsti investimenti o progetti in cantiere? 

Il percorso voluto dalla Famiglia Carlino per l’Azienda è quello di trasformare Val Paradiso da OLIO a BRAND. Vorremmo trasmettere i nostri valori, la passione per la terra, l’amore per la Sicilia, la serietà e competenze che ci guidano ogni giorno. Stiamo investendo affinché Val Paradiso sia sempre più sinonimo di qualità, territorio, bellezza e fiducia. Valori e qualità  che i consumatori possono ritrovare nei nostri prodotti e servizi. Dalla valorizzazione dell’olio con un progetto dal valore puramente agroalimentare, stiamo lavorando ad una progettualità di valenza culturale. In tale ottica di recente abbiamo lanciato un  nuovo progetto “Accademia Val Paradiso” l’officina delle idee, dove sperimentare, conoscere, promuovere, narrare e sognare una Sicilia diversa. Accademia è un luogo dove organizzare eventi e mostre, dove ospitare incontri, seminari, laboratori ed attività di formazione, uno spazio comodo ed accogliente per presentare libri, iniziative culturali, nuovi prodotti. Olio e cultura, un binomio, un legame inossidabile che rende ben la prospettiva e la strategia aziendale della famiglia Carlino e dell’azienda “Val Paradiso”.

Val Paradiso

Uffici
Piazza Cavour n. 63 – 92026 Favara (AG)
Tel. +39 0922 419555 – +39 0922 421115

Frantoio e stabilimenti
S.S. 410 KM 19 Uscita Camastra – Naro (AG)