Su’Entu è una cantina giovane, ma con una grande storia: perché la storia non è solo passato, ma è anche presente e futuro. La cantina è stata fondata da Salvatore Pilloni che ha scelto di realizzare il suo sogno nel lontano 2009 piantando le prime vigne. Oggi l’azienda è guidata dai figli Valeria, Roberta e Nicola Pilloni, affiancati da un team di viticoltori, cantinieri, enologi e agronomi.

Su’oltre, è tra gli ultimissimi vini della Cantina Su’entu, presentato in occasione del decennale della cantina avvenuto nel 2019, viene vinificato unendo uve Bovale 70% e uve Merlot 30% con una produzione finale di circa 3.000 bottiglie.

Le uve di Su’oltre, 45 quintali per ettaro, vendemmiate a mano in cassette nella terza decade di settembre, nascono su terreno argilloso con presenza di calcare nella tenuta di su’entu in Marmilla, subregione geografica della Sardegna, posta nella zona centro-meridionale della regione.

Le uve fermentano in acciaio a una temperatura controllata di 25°C per un periodo di macerazione di 10 giorni, a cui segue poi una pressatura soffice. Si evolve e matura per 18 mesi in barriques e tonneaux nuove di media tostatura e si affina per ulteriori 12 mesi in bottiglia.

Alla degustazione Su’oltre si offre alla vista con un bellissimo colore rosso purpureo intenso. Al naso, si concede con fine eleganza e l’utilizzo sapiente dei legni non copre minimamente i profumi di piccoli frutti rossi e neri arricchiti da piacevolissimi sentori speziati e balsamici, che ben si armonizzano alle note di liquirizia e di fava di cacao. In bocca, l’ingresso è potente e deciso, la cavità orale viene piacevolmente invasa in tutte le sue parti con sensazioni inizialmente calde, seguite poi da freschezza, morbidezza, sapidità, mineralità e da una marcata piccantezza. Al retrogusto, conferma appieno, ma anche più marcate tutte le note olfattive precedentemente percepite. Il finale in bocca è armonico, lungo e asciutto.

Su’oltre pur essendo un vino complesso e ricco di estratti, quindi, proiettato a lunga vita, si concede sin dalla sua prima uscita con tannini eleganti e setosi, che permettono accostamenti gastronomici con carni rosse grigliate anche particolarmente marezzate di grasso, con arrosti o umidi di carne di agnello o di capretto e con formaggi semistagionati e anche stagionati prodotti con latte vaccino, ovino e caprino.

Az. Cantina su’entu

SS 131 km 41 Sanluri (SU) Sardegna – Italia

www.cantinesuentu.com

Commenta con Facebook