Tropea, è il Borgo che ha rappresentato la Calabria nel concorso “Il borgo dei borghi 2021” andato in onda su Rai 3 questa sera, posizionandosi al primo posto nella classifica.

Lo slogan “Se vince Tropea vince la Calabria”, usato ultimamente più di una volta, afferma una pura verità, ovvero che la perla del Tirreno rappresenta l’intera regione. Tropea oggi è il fulcro del turismo calabrese, sia per la natura che le ha regalato panorami affascinanti, sia per la sua gente che negli anni ha saputo tramandare tradizioni perdute e ravvivare il suo centro storico.

Ed è di qualche giorno fa, la classifica dei dieci borghi italiani più ricercati online. Dai borghi della Lombardia a quelli della Campania e della Sicilia, per la terra di Calabria è presente Tropea, occupando il settimo posto ma non si poteva pensare un recupero simile.

Tropea è la prima località della Calabria a vincere il prestigioso premio, anche se altri 14 centri sparsi nelle altre provincie calabresi, tra cui Altomonte, Bova, Buonvicino, Caccuri, Chianalea di Scilla, Civita, Cosenza Vecchia, Fiumefreddo, Gerace, Oriolo, sono stati presenti nelle scorse edizioni.

«Siamo felici di quest’ulteriore conquista che, come la Bandiera Blu, non consideriamo un punto d’arrivo ma, piuttosto, l’avvio di un percorso in salita che ci consentirà di migliorare attraverso l’eliminazione progressiva di tutte le criticità rilevate e segnalate dall’associazione che, periodicamente, effettuerà visite mirate. Il nostro impegno, infatti, è quello di crescere sempre attraverso le informazioni di ritorno che ci pervengono da tutti e, in particolare modo, dagli esperti. Essere tra i Borghi più belli d’Italia, conclude inoltre il sindaco Macrì, diventa una bellissima sfida perché sprona non solo a mantenere alti i propri standard ma anche a porsi nuovi e più ambiziosi traguardi. «Per ora godiamo assieme di quest’altro meritato successo!»

Commenta con Facebook